Programma del Metodo EmoVendita

Raggiungi lo Stato Emotivo e Mentale Ottimali per Vendere in Modo Efficace, Etico e WinWin

DOMANDE FREQUENTI

1 Si possono ascoltare le sessioni di audio training dal telefono?

2 A che ora della giornata è più indicato ascoltare le sessioni di audio training?

3 Quante sessioni di audio training posso ascoltare al giorno?

4 Sto ascoltando un audio su una paura o emozione negativa da abbassare e invece di abbassarsi il numero aumenta, perché?

5 Quando ascolto le sessioni di audio training mi viene da sbadigliare, cosa significa?

 

1 Si possono ascoltare le sessioni di audio training dal telefono?

Si, è la modalità a mio avviso più comoda ed è come le ascolto anch’io personalmente. Per la maggiore praticità possibile fai così come ho fatto io: salva il link alla pagina del programma sul telefono (vai su chrome al link emovendita.com/wp-login.php, clicca i 3 punti in alto a destra sul browser e clicca su “Aggiungi a schermata Home”. Dopo di che sposta l’icona che ti ha salvato nel telefono nella prima pagina del telefono. Allo stesso modo dopo avere scaricato il foglio di lavoro e averlo caricato nel tuo drive: apri nel browser il foglio di lavoro e salva il link nel telefono vicino all’icona per accedere al programma. In questo modo prima di svolgere la sessione potrai stabilire il punto di partenza o a che punto sei arrivato e quanto ti manca per arrivare all’obiettivo. Quando avrai ascoltato la sessione aggiorna poi il numero sia che si aumentato, diminuito o rimasto uguale. E potrai aggiornare inoltre quanto sei vicino al raggiungimento del tuo obiettivo generale. Se disponi le icone come ti ho detto potrai fare tutto questo in modo molto pratico ed efficace.

 

2 A che ora della giornata è più indicato ascoltare le sessioni di audio training?

Ad un’ora nella quale hai energia emotiva da dedicargli. Personalmente non ascolto di prima mattina ma in mattinata in quanto l’energia richiesta nella seconda parte delle sessioni la sento maggiormente disponibile in questa parte della giornata. Dipende poi ovviamente da quanti impegni e richieste energetiche hai nella tua vita. Se hai molto lavoro e devi impiegare molta energia in esso avrai meno disponibilità energetica. Mentre se sei a casa a riposare ne avrai molta di più. 

 

3 Quante sessioni di audio training posso ascoltare al giorno?

In generale l’indicazione migliore è di ascoltarne una e di concentrarsi su un singolo aspetto e solo su quello per quel giorno. Le sessioni di audio training attivano un cambiamento positivo profondo nell’inconscio che ha bisogno di tempo e di energia. Mettere assieme troppe cose può sovraccaricarlo. In ogni caso c’è un margine di soggettività e puoi provare ad ascoltarne più di una al giorno se vuoi vedere come reagisce il tuo sistema emotivo. 

In ogni caso il consiglio è di organizzare il proprio tempo e abitudini per ascoltare una sessione base al giorno (e quella complementare di 5 minuti) per 5 giorni alla settimana.

 

4 Sto ascoltando un audio su una paura o emozione negativa da abbassare e invece di abbassarsi il numero aumenta, perché?

Al contrario di quello che potresti pensare questo vuol dire in realtà che stai facendo bene. Ossia che hai individuato un punto debole e una ferita profonda da curare dentro di te. Farla emergere ancora di più è inizialmente utile (ma non sempre necessario) per poterla poi curare e scaricare. Questo vuol dire che hai bisogno di lavorare di più su quell’aspetto con l’ascolto di più volte e giorni consecutivi di quella sessione di audio training. Va bene quindi se il numero si alza all’inizio, poi con la ripetizione inizierà ad abbassarsi e vedrai i risultati in come ti senti e come sei più efficace nella vendita.

 

5 Quando ascolto le sessioni di audio training mi viene da sbadigliare, cosa significa?

Significa che sta funzionando! (anche se non è indispensabile che avvenga questo). Lo sbadiglio in questi casi è un indicatore che si stanno scaricando tensioni negative, che si stanno risolvendo blocchi inconsci profondi e che si sta riprogrammando alcune parti dell’inconscio. Non è lo sbadiglio di quando si ha sonno ma lo sbadiglio che viene a seguito della stimolazione dell’inconscio su determinati aspetti emotivi interiori. E le tecniche che utilizzo nel mio lavoro denotano proprio come lo sbadiglio abbia questa funzione di sblocco dei nodi interiori e di riprogrammazione emotiva profonda.